Dongfeng Peugeot Citroen mira a triplicare sue vendite annuali

4 Luglio 2006

La joint venture sino-francese Dongfeng Peugeot Citroen mira a triplicare le sue vendite annuali entro la fine di questi dieci anni, incoraggiata dalla buona performance nella prima metà di quet’anno. Il general manager della jv ha rivelato che prevede di vendere oltre 400mila auto nel 2010, dalle 140mila del 2005. Sia Dongfeng Motor, terzo maggiore produttore di auto cinese, che PSA Peugeot Citroen controllano una quota del 50% della jv, con sede a Wuhan, capitale della provincia centrale dello Hubei. Dongfeng e PSA progettano di aumentare la capacità dell’impianto già esistente a Wuhan fino a 300mila unità entro la fine di quest’anno, dalle 220mila attuali.

Lascia un commento





Asia Digest
Ricevi aggiornamenti a cura dei Blogger di Corriere Asia

OK Proviamo ;) 
Combattiamo lo Spam - 100% Spam Free
close-link