East Star presto arriverà nelle principali città cinesi

22 Maggio 2006

Con la sua flotta in espansione, East Star Airlines si è posta come obiettivo di inserire nelle sue rotte tutte le principali città cinesi nei prossimi due anni. East Star, prima compagnia aerea privata cinese, ha lanciato la scorsa settimana il suo primo volo da Wuhan, capitale della provincia centrale dello Hubei, a Shenzhen (Cina meridionale). La società ha anche avviato dei voli giornalieri da Wuhan a Guangzhou e Haikou, entrambi nella Cina meridionale, usando un Airbus A319. Il secondo A319 della East Star inizierà a volare dal prossimo mese da Wuhan verso Sanya (provincia meridionale di Hainan), Nanjing (provincia dello Jiangsu) e Shenyang (provincia nord-orientale del Lianoning). Entro la fine dell’anno, East Star avrà 3 A329 nella sua flotta. East Star lo scorso novembre ha firmato un accordo con GECAS (GE Commercial Aviation service) per 10 nuovi A320 e una lettera di intenti con Airbus per l’acquisto di 10 A320. Si tratta dei maggiori ordini che Airbus e GECAS hanno ricevuto finora da una compagnia aerea privata cinese.

Lascia un commento





Asia Digest
Ricevi aggiornamenti a cura dei Blogger di Corriere Asia

OK Proviamo ;) 
Combattiamo lo Spam - 100% Spam Free
close-link