“Insonnia”, il nuovo malessere della società cinese.

21 Marzo 2006

PECHINO: In occasione della Giornata Mondiale del Sonno, in corso oggi 21 Marzo, sono stati resi pubblici i dati ricavati da un sondaggio sullo stato di insonnia della popolazione cinese.

A promuovere il sondaggio è stata l’Università di Pechino, che ha svolto le ricerche su sei città campione, quali le città di Pechino, Shanghai, Canton, Nanchino, Tianjin e Hangzhou.

Dal rapporto è emerso che oltre il 57 per cento dei cittadini delle suddette città soffre d’insonnia.

I ricercatori dell’Università della capitale hanno riconosciuto l’insonnia come il malessere delle nuove generazioni, in quanto riconducibile al genere delle "malattia del benessere", giunte in Cina solo in seguito alla crescita e lo sviluppo economico del paese.

La percentuale dei malati d’insonnia nel paese è in crescente aumento negli ultimi 10 anni.

Melinda Brindicci

Lascia un commento