Nuova tornata di colloqui su questione confini India-Cina

10 Marzo 2006

NEW DELHI: Venerdì prossimo partirà una nuova tornata di colloqui tra India e Cina per cercare di trovare una soluzione alla mai risolta questione dei confini. Lo ha dichiarato il Ministro degli esteri indiano in un comunicato ufficiale. I colloqui, che avranno luogo a New Delhi, verranno condotti dal Consigliere nazionale per la sicurezza indiano, M. K.Narayanan, e dal viceministro degli esteri cinese Dai Bingguo. I due Paesi hanno combattuto una breve guerra nel 1962 e l’anno scorso hanno deciso di predisporre una "roadmap", dando inizio ad una serie di incontri al fine di trovare una soluzione soprattutto politica La disputa sui confini tra India e Cina deriva principalmente dal fatto che New Delhi contesta il dominio di Pechino su una vasta zona di terra disabitata sull’altipiano tibetano di cui la Cina si è impadronita durante la guerra del ’62. La Cina, dal canto suo, reclama circa 90.000 chilometri quadrati di territorio indiano, attualmente appartenenti allo Stato indiano dell’Arunchal Pradesh.

Ylenia Rosati

Lascia un commento





Asia Digest
Ricevi aggiornamenti a cura dei Blogger di Corriere Asia

OK Proviamo ;) 
Combattiamo lo Spam - 100% Spam Free
close-link