Petrolio, verso prezzi meno condizionati da Cina

a cura di:

Archiviato in: in
4 Aprile 2006

La Cina ha avuto un boom di richieste di petrolio nel 2003-2004 e parzialmente nel 2005 per la grande richiesta di energia elettrica che viene prodotta con idrocarburi. Ora la Cina ha lanciato un piano di investimenti per la produzione di energia elettrica da carbone e nucleare e già oggi il tasso di crescita della domanda si è arrestato. L’Eni è presente in Cina da tempo e ha realizzato anche una scoperta nel Mar Cinese Meridionale, anche se la Cina è più un competitor che un paese ricco di idrocarburì. La ricerca comunque continua anche perché l’alto prezzo del petrolio giustifica in questo settore sforzi più ingenti del passato.