Preparazione per TOPIK o KLPT certificazione di lingua coreana in Italia

Sono ormai passati due anni da quando il TOPIK, l’esame per conseguire la certificazione internazionale di lingua coreana è stato reso attivo anche in Italia, presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia. Parallelamente ai corsi accademici di coreano tenuti in diversi atenei e facoltà di lingue e letterature orientali in Italia, sono numerosi i centri di formazione privati che hanno iniziato ad erogare programmi didattici di coreano per studenti privati, aziende e appassionati.

 

Data l’importanza che il TOPIK sta acquisendo a livello internazionale, di pari passo con la rinnovata rilevanza che Korea sta consolidando nelle transazioni commerciali e nelle relazioni interculturali e geopolitiche, un corso che prepari in tempi brevi e in modalità funzionale a sostenere e a superare l’esame di certificazione linguistica per il coreano appare una soluzione importante e di valore.

 

Asian Studies Group, Associazione di promozione sociale specializzata in servizi di formazione linguistica e interculturale su Asia orientale, dopo due anni di attività intercorsi nel fornire servizi di formazione per la lingua coreana, ha deciso di erogare un mini corso intensivo per sostenere e superare la sessione d’esame del TOPIK. Un servizio che sarà utile sia a studenti universitari impegnati nella concretizzazione di questo traguardo, sia a privati e a professionisti che intendono sostenere separatamente la preparazione opportuna pr ottenere la certificazione.

 

Il centro, già attivo su diverse città italiane ha aperto in anteprima le pre-iscrizioni ai corsi che si terranno in settembre 2012 valevoli per la sessione autunnale di riconoscimento della certficazione di competenza linguistica (che si tiene fra ottobre e novembre) e rinnoverà poi l’appuntamento in febbraio e marzo per la preparazione propedeutica a sostenere la sessione di primavera (aprile)

 

Il corso dura un mese e prevede 3 lezioni la settimana esercitate in modalità intensiva. Ogni lezione affronta

– Ripasso di contenuti grammaticali necessari a consolidare la base necessaria per affrontare il livello desiderato

– Esercitazioni di parole per arricchire il dizionario personale come da minimo richiesto

– Esercizi di ascolto e di composizione guidata

– Simulazione di prove d’esame con correzione estemporanea

– Lezioni in minigruppi (max 5 persone) per ogni sessione didattica

Il corso verrà erogato sulle sedi di Milano (via Bartolomeo Eustachi 9) e Roma (via Don Orione 8 c/o ALESS Don Milani, centro di formazione partner) e i livelli affrontati in preparazione saranno gli elementari 1 e 2 e l’intermedio 3

Per conoscere le modalità di iscrizione contattare Asian Studies Group a

info@asianstudiesgroup.net oppure consultate

 

www.asianstudiesgroup.net

 

Asian Studies Group già da due anni coordina su Milano e Roma corsi regolari di coreano su base trimestrale e offre ben 4 livelli attivi su Milano e 2 su Roma. Questi corsi sono propedeutici all’acquisizione delle nozioni di base per sostenere la certificazione TOPIK. E’ possibile accedere a questi programmi regolari su accesso trimestrale in settembre / gennaio / aprile nonché partecipare alla summer school di Giugno.

 

A breve coreano sarà reso disponibile anche sulle sedi di Padova, Lucca e Lodi (altre città in cui l’associazione opera attivamente)

Informazioni su TOPIK

L’esame è diviso in due tipi, chiamati rispettivamente S-topik e B-topikS-topik è l’esame standard, chi intende sostenere questo esame vuole testare la propria competenza della lingua coreana in generale. È anche sostenuto dagli stranieri che intendono poi essere ammessi ad un’università coreana. L’esame business, B-topik, è l’esame per chi ha bisogno di una certificazione di conoscenza della lingua coreana per intraprendere un’attività lavorativa.

 

L’esame standard è diviso in tre livelli, ogni livello è a sua volta diviso in due sottolivelli. Si ha così un livello elementare, diviso in primo e secondo livello; un livello intermedio, diviso in terzo e quarto livello e un livello avanzato diviso in quinto e sesto livello. L’esaminato chiede di sostenere l’esame per il livello elementare, intermedio o avanzato e a seconda del punteggio ottenuto riceverà l’assegnazione a uno dei due sottolivelli. L’esame è diviso in quattro sezioni, grammatica/vocabolario, scrittura, ascolto e lettura. Non è prevista alcuna valutazione della competenza orale. Tranne la sezione di scrittura che prevede sia quesiti a risposta chiusa che aperta, le altre sezioni prevedono solo risposte chiuse. Ogni sezione prevede un punteggio massimo di 100 punti e consiste in trenta quesiti per le sezioni di grammatica/vocabolario, ascolto e lettura, tra i quindici e diciassette quesiti per la sezione di scrittura. Quest’ultima sezione prevede la stesura di una composizione. Nei livelli elementare, intermedio e avanzato l’esaminato deve ottenere tra il 50% e il 69% del punteggio per ottenere rispettivamente il primo, terzo o quinto livello, oltre il 70% per ottenere il secondo, quarto o sesto livello.

 

Lascia un commento





Asia Digest
Ricevi aggiornamenti a cura dei Blogger di Corriere Asia

OK Proviamo ;) 
Combattiamo lo Spam - 100% Spam Free
close-link
Join over 4000 of Your Peers!

Signup For Access To Free WordPress Tips & Resources.

For more details click on the below link.
GET IT NOW!
close-link