Verifiche rivelano aumento falsificazioni dati presso Toshiba

a cura di:

Archiviato in: in
12 Aprile 2006

Toshiba ha rivelato ieri che procederà alla riduzione dei salari dei suoi top executives, incluso il presidente, dopo aver scoperto diversi casi di falsificazione dati riguardanti le apparecchiature fornite alle centrali elettriche e nucleari locali. Le rivelazioni mostrano l’assenza di controlli interni e l’inosservanza delle regole da parte del gruppo, che sta diventando leader globale nell’industria delle centrali nucleari, dopo aver accettato lo scorso febbraio di acquistare Westinghouse per 5.4 miliardi di dollari. Toshiba ha spiegato che la falsificazione, dovuta alla necessità di adeguarsi a severi standard stabiliti dai clienti, non ha però compromesso la sicurezza degli impianti nucleari.