Webinar: Le Opportunità in Corea nei settori del Turismo, della GDO, Abitare e Arredamento

Oggi 23 maggio 2013, si terrà la seconda delle iniziative programmate nell’ambito del progetto “L’internazionalizzazione a portata di click” ideato dal Ministero degli Affari Esteri e da Unioncamere Emilia-Romagna per favorire nuove opportunità di conoscenza sui mercati esteri.

In modalità webinar, verranno esplorate le
opportunità esistenti in
Corea del Sud nei settori del
Turismo, della
GDO (con un focus su abbigliamento e accessori) e
dell’Abitare/
Arredamento (in particolare, interior furniture, kitchen e bed & bath).
La Corea del Sud e` la quarta potenza economica dell’Asia dopo Giappone, Cina e India e nel 2011 e` diventata il sesto produttore mondiale.
 
Il Paese, con i suoi 50 milioni di abitanti, vanta un pil pro-capite di circa 32.000 dollari e una crescita del PIL che, nonostante la lieve flessione degli ultimi due anni, nel 2013 dovrebbe attestarsi attorno al 3%.
Particolarmente intenso il volume dei flussi commerciali che ha ormai superato la cifra record di mille miliardi di dollari annui. Un risultato significativo ottenuto anche grazie ad una fitta rete di accordi di libero scambio (dal 2011 è in vigore anche quello con l’Unione Europea) che hanno creato una sorta di  “corsie preferenziali” con i tre principali blocchi economici di UE, USA e ASEAN.
In collegamento diretto da Seoul vi saranno qualificati esponenti dei tre settori oggetto di approfondimento che potranno far stato delle opportunità, criticità e condizioni per operare nel mercato coreano.
 
La partecipazione è gratuita previa registrazione all’evento:
registrati qui >
 
E’ inoltre possibile inviare fin da subito quesiti e domande su tematiche di interesse relative ai settori focus che saranno successivamente trattati nel corso del webinar.
Tra gli esponenti del mondo economico coinvolti ci sarà, per il settore Gdo, anche Christopher Callahan, Vice Presidente senior del gruppo E-Mart, il più grande gruppo di distribuzione organizzata in Corea del Sud che ha manifestato specifica intenzione di ampliare la gamma di prodotti di importazione dall’Italia (in particolare, abbigliamento per bambino, cappelli e sciarpe, borse, zaini e cinture). A testimonianza del fatto che, per le imprese che esportano – nel complesso 192mila in numero ancora esiguo in rapporto al totale di quelle operanti – la Corea del Sud può rappresentare una frontiera di opportunità.
 
 
Maily Anna Maria Nguyen 
Internazionalizzazione, relazioni istituzionali ed e-government

Lascia un commento





Asia Digest
Ricevi aggiornamenti a cura dei Blogger di Corriere Asia

OK Proviamo ;) 
Combattiamo lo Spam - 100% Spam Free
close-link
Join over 4000 of Your Peers!

Signup For Access To Free WordPress Tips & Resources.

For more details click on the below link.
GET IT NOW!
close-link