Libri: La maga delle spezie

0/5 (0 Reviews)

E quando inspiro, attingo forza dal profumo delle spezie. Pulito, acuto, sano. Grazie al quale vedo di nuovo con chiarezza.

Con queste parole Tilo, rinnova una volta di più la sua devozione alle spezie alle quali ha consacrato la sua vita, diventandone custode e sacerdotessa. Conserva gelosamente il ruolo che ricopre, facendo credere agli altri di essere la semplice proprietaria di una bottega di spezie e alimenti indiani. Solo un uomo, un avventore inciampato nella bottega durante una visita serale, indovinerà il segreto che gli occhi di Tilo tradiscono ad un animo sensibile e misterioso; possono le spezie permetterlo?

L’autrice, Chitra Banerjee Divakaruni non ha scelto di inserire vere e proprie ricette nel suo racconto, preferendo piuttosto suggerirle, evocate dagli avventori della bottega, venuti da Tilo per comprare gli ingredienti per il riso pulao o per un rogan rosh e che si congedano poi con potenti pozioni che cambieranno la loro esistenza.
Spero di avervi rivelato abbastanza da suscitare il desiderio di intraprendere la lettura di questo libro, un romanzo che parla di spezie ma anche di esseri umani, con le loro fragilità e imperfezioni.

DIVAKARUMI C.B, “La maga delle spezie”, Einaudi, Torino 2006.
Guarda il libro su Amazon: La maga delle spezie

 

0/5 (0 Reviews)
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Torna su