The Tiger Rally 2008. Italiani in gara per i 50 anni di storia automobilistica sulle strade dell’ Indocina

a cura di:

Archiviato in: in ,
2 Aprile 2008Si e’ conclusa ieri ad Hanoi la prima edizione del TIGER RALLY, con l’arrivo allo storico METROPOLE Hotel di Hanoi, la corsa che ha impegnato i suoi concorrenti per più di 1 mese. 35 auto d’epoca hanno percorso un totale di Km 6245 sulle strade dell’Indocina con una media di circa 300 km al giorno

In occasione della Festa organizzata al “The CLUB” al Metropole, per la premiazione e i saluti abbiamo incontrato l’organizzatore John Brigden della ROARR .

L’organizzatore di questo evento aveva avuto precedenti esperienze avendo organizzato già 3 edizioni del Himalaya Rally.

Per partecipare a questa prima edizione del Tiger Rally in Indocina, sono arrivate in Malesia 35 auto d’epoca da tutta Europa per questa corsa suddivisa in 31 tappe.

4 sono stati gli equipaggi italiani che hanno preso parte a questa avventura: N°2 Marco Fila & Stephanie Gout 1977 Bentley Corniche Convertible, n°3 Alberto Fila & Christopher Geiseler 1988 Land Rover Defender, n°7 Giancarlo & Agneta Puddu 1965 Volvo PV 544, n°23 Roberto & Rita Chiodi 1966 Mercedes Benz 250 SE Coupe

Il Tiger Rally e’ stata un’ avventura unica e molto speciale attraverso i paesaggi piu’ esotici del Sud-est asiatico. Il Viaggio e’ iniziato da Kuala Lumpur e si e’ concluso oggi ad Hanoi, passando per BangkoK e Vientiane.

“Per organizzare questa corsa ci sono voluti piu’ di due anni” ci dice John Brigden, visibilmente contento e soddisfatto per il risultato ottenuto,e aggiunge che “la più grande difficoltà incontrata e’ stato ottenere i permessi di ingresso e circolazione di mezzi così particolari. E’ la prima volta che il Vietnam permette la circolazione, non in convoglio delle vetture, ma oggi non ci hanno permesso di portare le auto fino in centro e abbiamo dovuto lasciarle fuori città”.

Itinerario

Partendo da Kuala Lumpur il 28 Febbraio sono saliti alle Cameron Highlands dove, per secoli malesi e stranieri, si sono recati in villeggiatura , qui il clima e’ fresco e ci si perde nelle immense piantagioni di the. Si respira ancora un aria “coloniale” grazie ai numerosi alberghi in stile Black and White.

La fermata successiva il 3 marzo e’ stata l’isola Pangkor Laut. Risalendo la costa malese si sono fermati a Penang il 4 marzo alloggiando al bellissimo Eastern & Oriental Hotel.

Le soffici spiagge bianche di Trang il 5 marzo e Phuket il 6 hanno accolto in Tailandia gli equipaggi che hanno qui trovato un’atmosfera paradisiaca e rilassante. Spostandosi a Nord, l’8 a Chumphon e il 9 Kanchanaburi, hanno visitato anche il vicino il tempio delle TIGRI ( mascotte della corsa).

Le vetture d’epoca sono passate per la vibrante Bangkok il 10, visitando Tusita e hanno poi attraversato il mitico “ponte sul fiume Kwai” set del famoso film con David.Niven.

Guidando attraverso la Cambogia il 12 marzo, il rally ha fatto tappa in uno dei siti archeologici piu’ importanti al mondo : Angkor Wat. Cena nello splendido scenario del tempio . Phnom Pehn, ora riappacificata e’ stata la tappa seguente il 15 marzo

Entrando in Vietnam il rally e’ passato prima per Ho Chi Minh City (Saigon)il 16 marzo per poi arrivare alle colline e alla tranquillità di Da Lat.il 18.

Il Vietnam rievoca i ricordi della guerra , lungo il tragitto sono stati toccate molte località famose per le varie azioni di battaglia.

Il Laos e’ una della nazione ancora sconosciute; con le loro le auto d’epoca gli equipaggi hanno visitato prima la capitale Vientiane il 25 marzo, per poi raggiungere Luang Prabang il 26, la zona dove si trovano i resti lasciati dalle antiche popolazioni che vivevano lungo le sponde del Mekong. La bellezza delle colline e delle loro risaie ha lasciato poi il posto alle spiagge deserte del Vietnam il 29 marzo

Lasciando il Laos attraverso la Pianura di Jars, la corsa ha raggiunto Hanoi il 1 aprile.

Per partecipare, oltre ad un auto d’epoca, sono stati necessari £ 22,750 per 2 persone che comprendono alloggi 5 stelle con colazione, il trasporto della macchina , mappe e itinerari , alcuni eventi organizzati e sempre con gli ospiti un medico e un meccanico.

Gli alberghi sono stati scelti con uno sguardo rivolto al passato,l’atmosfera coloniale e’ stata la perfetta cornice per le favolose protagoniste di questa avventura:

Cameron Hight Resort in Malesia, Eastern and Oriental Hotel a Penang, Felix River Kwai sul fiume omonimo, Peninsula hotel a Bangkok, Grand Hotel D’Angkor a Siam Reap, Raffles Hotel Royal a Phnom Penh, Dalat Palace a Dalat e in fine lo storico Metropole di Hanoi.

Partecipanti 2008:

1 Richard Fenhalls & Heather Milne-Taylor 1964 Mercedes Benz 230SL

2 Marco Fila & Stephanie Gout 1977 Bentley Corniche Convertible

3 Alberto Fila & Christopher Geiseler 1988 Land Rover Defender

4 Paul & Mary Kane 1954 Jaguar XK120

5 Barry & Roma Weir 1968 Mercedes Benz 280SL

6 Roy & Margaret Hatfield 1937 Bentley Vanden Plas

7 Giancarlo & Agneta Puddu 1965 Volvo PV 544

8 Bill Ainscough & Liz Kennedy 1969 Bentley MPW

9 Yves-Marie & Arlette Morault 1935 Bentley Speed Six

10 Klaus & Maja von Deylen 1973 NSU Ro80

11 Alastair Caldwell & Sally Gower 1963 Rolls Royce Silver Cloud III

12 Malcolm Hartley & Jenny Allen 1972 Bentley Corniche

13 Michael & Jonas Haentjes 1983 Rolls Royce Corniche

14 Peter Webber & Morna Milton 1935 Rolls Royce

15 David Inns & Pamela Wallis 1966 Volvo 144S

16 Sverre Berge & Anne Blystad 1968 Mercedes Benz 280SL

17 Walter Graber & Armelle Morault 1969 Mercedes Benz 280SL

18 Willem Blijdenstein & Tony Inder Rieden 1935 Bentley Sports Special

19 Nowell & Birgit Stebbing 1933 Lagonda M45

20 John & Jean Noble 1970 Mercedes Benz 280SL

21 David & Yvonne Moffatt 1961 Bentley S2

22 Allison & Peter Cotes 1967 Lotus Elan S3

23 Roberto & Rita Chiodi 1966 Mercedes Benz 250 SE Coupe

24 Geoff & Ellen Foster-Taylor 1928 Rolls-Royce Phantom 1

25 Jeff & Val Pike 1958 Jaguar XK150S

26 David McLean & Ruth Frazer 1969 Citroen DS21

27 Philip & Florence Hands 1968 Mercedes Benz 250CE

28 Anthony Cazalet & John Birch 1936 Bristol 404

29 Paul & Myra Markland 1936 Bentley Derby

30 Marti & Pirkko Kika 1969 Rolls Royce Silver Shadow

31 Martyn Godfrey & Jenny Robbie 1959 Jaguar XK150S

32 Patrick Helfer & Vanda Keel 1965 Sunbeam Tiger

33 Rod Medew & Kathy Zanella 1962 Sunbeam Alpine

34 Nick Channing & Fiona Davies 1936 Lagonda Rapide

35 Paul & Sandra Merryweather 1967 Mercedes Benz 250SL

Per i curiosi si possono seguire tutte le tappe e gli avvenimenti su www.roarr.co.uk.

Link Correlati

da Hanoi, la corrispondente Fabiana Podreider Lenzi

Fabiana Podreider Lenzi