Accordo Delta-Kingfisher per i voli dagli States

a cura di:

Archiviato in: in
27 Ottobre 2006

MUMBAI: All’aeroporto di Mumbai le lunghe soste per i passeggeri provenienti dagli Stati Uniti e diretti verso un altro scalo indiano, hanno le ore contate. Un accordo siglato tra la compagnia aerea americana Delta Airlines e l’indiana Kingfisher Airlines agevolerà gli spostamenti dei cittadini americani "reduci" dal volo intercontinentale.

A partire dal 1° novembre 2006 la Delta Airlines aumenterà il numero dei voli diretti dall’aeroporto newyorkese John F. Kennedy all’aeroporto internazionale indiano Chhatrapati Shivaji di Mumbai. Ma soprattutto il contratto tra le due aziende stabilisce che i voli verso Delhi, Chennai, Ahmedabad e Bangalore partiranno entro il termine massimo di due ore dall’arrivo del volo Delta Airlines a Mumbai.

Gli accordi prevedono inoltre una "corsia preferenziale" per i passeggeri Delta e vantaggi che vanno al di là delle tariffe agevolate. Sarà più facile programmare un viaggio da New York in India, acquistando presso le agenzie di viaggi americane un unico pacchetto di coincidenze aeree.

Alleanze simili sono in via di pianificazione con Continental Airlines e America Airlines.

Roberto Rais

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link