Approda a Roma “Concept Asia” incubatore di progetti e servizi su Cina, Giappone e Corea

a cura di:

Archiviato in: in
Istantanea 2010-10-23 18-34-02

ROMA: L’ Asia continua ad esercitare un grande fascino e sempre più numerose sono le persone interessate ad approfondire la conoscenza della cultura orientale, in tutte le sue sfaccettature. Un tentativo per rispondere a quest’esigenza è il progetto “Concept Asia”. Il progetto è stato recentemente avviato da Asian Studies Group i presso lo spazio multifunzionale di Studi 565 a Roma. Asian Studies Group è un’associazione di promozione sociale impegnata in progetti di mediazione con l’Asia Orientale. L’attività di ASG si concentra su: formazione linguistica e culturale, orientamento, viaggi studio e di piacere, servizi di consulenza e formazione per aziende che vogliono internazionalizzare sul mercato asiatico etc. L’associazione ha sede centrale a Milano ma opera anche da desk di Roma,  Tokyo e Shanghai. Grazie alla professionalità e competenza maturata in tale settore ha sviluppato collaborazioni sul territorio lombardo, e non solo, al fine di promuovere l’incontro culturale, linguistico e commerciale fra Italia e Oriente.

 

 La mission è quella di realizzare l’incontro di idee, progetti e persone all’interno di spazi sociali e non solo virtuali, una sorta di Social network, utilizzando il termine inglese nel suo significato originale e più alto.   Il progetto “Concept Asia” si presenta come un percorso strutturato e diversificato sotteso all’introduzione di contenuti formativi, culturali e aggregativi aventi come punto in comune l’Asia Orientale. L’obiettivo è quello di avviare una serie di spunti progettuali coordinati da Asian Studies Group quale centro multidisciplinare specializzato in didattica, mediazione e comunicazione su Cina, Corea e Giappone. L’incontro con l’Asia verrà favorito, soprattutto, attraverso uno o più corsi di lingua, gestiti dall’esperienza di Asg in questo settore. Ci sarà una quota d’iscrizione con la quale si potrà seguire un corso, avere in dotazione il materiale didattico e si avrà accesso ad alcuni servizi offerti dalla struttura Studi 565.

Cercheremo di approfondire il progetto “Concept Asia” attraverso le parole di Manuele Calamari, parte del managing staff di ASG.

S.G.: È da poco stato avviato il progetto “concept asia”: da quali considerazioni/riflessioni è scaturita l’idea del progetto stesso? Come si è arrivati a declinare in concreto il progetto? Quali sono state le principali difficoltà riscontrate a livello progettuale?
M.C..: L’idea di Concept Asia è nata dalla volontà di ASG di essere presente con entusiasmo e un pacchetto completo di servizi anche su Roma. Lo spunto è stato suggerito dall’ultima edizione del Festa del Cinema di Roma, galeotto fu il focus sul Cinema giapponese che ha permesso il contatto dell’Associazione lombarda il contatto e lo sviluppo del progetto anche nella capitale. L’ambizione che muove l’incubatore culturale è di dare agli appassionati dell’universo Asia un supporto logistico e organizzativo su Roma dove poter studiare le lingue asiatiche e partecipare ad eventi tematici dedicati all’Oriente.

S.G.: L’Asia Orientale è un’area che suscita grande interesse: quali sono le motivazioni principali che spingono le persone ad avvicinarsi alle iniziative attivate? E’ possibile tracciare un profilo del target che viene raggiunto dal progetto culturale avviato presso “Studi 565”?
M.C.: La curiosità sempre crescente per l’Asia è data da molti fattori e anche a Roma la spinta allo studio di lingue e cultura asiatiche rivela una risposta molto forte.  Al momento Concept Asia ha confermato un primo gruppo di studio di lingua giapponese per principianti, abbiamo pertanto inaugurato un desk e una sala corsi presso lo spazio multifunzionale e di derivazione artistica degli STUDI 565. In questa fase stiamo facendo ricerca e sviluppo seguendo le necessità del target romano, per cercare di offrire nel migliore dei modi i nostri servizi. Fra i nostri aderenti abbiamo soprattutto laureandi e liberi professionisti oltre ad appassionati di lingue e personalità polivalenti in cerca di nuovi stimoli e opportunità di valorizzazione all’estero.

S.G.: È prevista l’attivazione di nuovi programmi che arricchiscano ulteriormente l’offerta del progetto? Ci sono in cantiere nuove iniziative riguardanti l’Asia orientale?
M.C.: E’ in promozione in questo periodo l’avvio di programmi di lingua coreana oltre a quella giapponese e cinese. A cuore inoltre è sicuramente il progetto con i 5 designer romani (Gli Spacciatori di Idee) con i quali ASG sta organizzando un evento per il Fuori salone del Mobile di Milano che si terrà ad aprile e che contiamo di portare successivamente su Roma: "Concept Asia – Quando il design italiano re-inventa l’estetica giapponese" i designer ci hanno stupito e sono andati oltre le nostre aspettative… Ma non posso aggiungere altro, l’invito è sicuramente quello di venire a vedere di persona dal 12 al 17 aprile a Milano

 

Sara Gatti

Link Correlati

Concept Asia

Sara Gatti

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link