Assicuratori cinesi incoraggiati ad espandersi all’estero

a cura di:

Archiviato in: in
9 Agosto 2006

Le società di assicurazione cinesi sono incoraggiate ad espandersi all’estero, grazie al nuovo regolamento sulla creazione di istituzioni all’estero. La normativa, che entrerà in vigore il primo settembre, è la realizzazione di una linea seguita dalle autorità che incoraggia gli assicuratori interni qualificati a stabilire sussidiarie all’estero. Per creare istituzioni assicurative d’oltremare la società assicuratrice deve essere operativa da almeno due anni, con un minimo di 5 miliardi di yuan (625 milioni di dollari) di total asset alla fine dell’anno precedente, secondo quanto stabilisce il regolamento della China Insurance Regulatory Commission (CIRC). Il regolamento inoltre stabilisce che le attività delle società assicuratrici all’estero includono la creazione di sussidiarie, di società e di agenzie intermediarie e l’acquisizione di società assicurative e agenzie intermediarie straniere.

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link