Autostrada Cina-Kirgizistan-Uzbekistan pronta per il 2008

a cura di:

Archiviato in: in
2 Settembre 2006

Un’autostrada nell’Asia centrale che colleghi Cina, Kirgizistan e Uzbekistan dovrebbe essere pronta entro il 2008, secondo quanto riferisce un funzionario del Ministero delle Finanze cinese.

La sezione cinese dell’autostrada è già terminata, mentre la costruzione delle altre sezioni procede rapidamente. L’autostrada è il frutto della cooperazione economica all’interno del CAREC (Central Asia Regional Economic Cooperation), che ha attratto sostegni finanziari anche dalle agenzie finanziarie internazionali, come la Asia Development Bank (ADB).

Secondo il governo cinese l’autostrada rappresenterà una sorta di nuova via della seta che collegherà la Cina al resto dell’Asia centrale, e con questo obiettivo ha stanziato 60 milioni di yuan (7.5 milioni di dollari) per la costruzione del tratto del Kirgizistan, 17 km di autostrada già terminati.

L’autostrada avrà una lunghezza totale di 937 km e inizierà da Kashi, nel Xinjiang (Cina nord-occidentale) per terminare nell’Uzbekistan.

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link