Avon assume 300.000 venditori porta a porta

6 Dicembre 2006

PECHINO: La multinazionale americana Avon ha reclutato 300.000 venditori autorizzati porta a porta in tutta la Cina. Il gruppo ha scelto così di ritornare al canale tradizionale di vendita door-to-door, diminuendo il numero delle sue boutique in tutto il paese da 6.000 a 5.400. Da quando, nel 1998, le vendite porta a porta di dieci compagnie straniere sono state sospese, solo due aziende – Avon e For You — hanno ottenuto dalle autorità cinesi l’autorizzazione alla vendita diretta grazie alla recente entrata in vigore di un nuovo regolamento.