Banche indiane soggette a restrizioni in USA

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su email
1 Agosto 2006

Le banche indiane stanno incontrando delle restrizioni nell’apertura di nuove filiali negli Stati Uniti, secondo quanto riportato dal Ministro delle Finanze indiano. Le banche indiane hanno già delle filiali in USA, e vorrebbero aprirne altre per incrementare gli investimenti e servire gli indiani che vivono all’estero. Il governo indiano continuerà a chiedere alle autorità statunitensi più licenze per le banche indiane, così che possano aprire nuove filiali nel paese.

0/5 (0 Reviews)