Borsa cinese, peggior crollo in 10 anni

a cura di:

Archiviato in: in
28 Febbraio 2007

SHANGHAI: Ieri la Borsa cinese ha segnato quello che forse è il peggior ribasso giornaliero degli ultimi dieci anni: a Shanghai si sono registrate perdite intorno al 9% con danni subiti soprattutto dai titoli minerari e bancari. Qualcuno ipotizza prese di beneficio soprattutto da parte dei fondi che dovranno distribuire parte degli utili a marzo, ma di certo gli effetti si sono sentiti un po’ dappertutto. Per trovare un calo più forte bisogna risalire al meno 9,4% registrato il 18 febbraio del 1997, appena dopo la morte di Deng Xiaoping. Nel 2006 il valore medio delle azioni quotate a Shanghai è più che raddoppiato.