Campagne in primo piano: questa la nuova politica di Wen Jiabao

a cura di:

Archiviato in: in
6 Marzo 2006

PECHINO: La Cina cerchera’ nei prossimi anni di ridurre il grave squilibrio di reddito tra citta’ e campagna e di contenere la crescita economica entro il 7,5 per cento all’ anno. Questi gli obiettivi indicati oggi dal primo ministro Wen Jiabao nel discorso che ha inaugurato i lavori della sessione annuale dell’Assemblea Nazionale del Popolo (Anp), il Parlamento cinese. Riguardo la questione "Taiwan", il premier ha ribadito la posizione di Pechino contro qualsiasi tentativo "secessionista" dell’isola, di fatto indipendente da oltre 50 anni ma che Pechino continua a considerare una "provincia ribelle". Per quanto concerne la politica economica, Wen ha semplicemente ricordato che il tasso di crescita deve essere contenuto entro il 7,5-8 per cento. L’anno scorso il tasso è stato del 9,9, di gran lunga superiore all’obiettivo dell’8 per cento proposto dallo stesso Wen. Ma il vero "focus" nei discorsi tenuti da Wen è stato la "campagna cinese" e la necessità di prestare più attenzione alla crescita dei redditi dei contadini nonché ai loro diritti. Nel 2005, infatti, si sono verificati 87 mila proteste di massa, la maggior parte delle quali provocate dalla requisizione delle terre dei villaggi, a cui hanno partecipato negli ultimi mesi anche intellettuali, avvocati e professori universitari. Nonostante i buoni propositi di Wen, secondo alcuni economisti, è sbagliato concentrarsi esclusivamente sugli aiuti finanziari ai contadini come mezzo per riscattarli alla povertà. "Il Governo dovrebbe, invece, pensare a come trasformare i contadini in cittadini", evidenzia l’economista Mao Yushi e prosegue"Il problema è che né il Governo né il premier hanno capito qual’è la vera causa della povertà dei contadini."I lavori dell’Anp si chiuderanno il 14 marzo, con una relazione dello stesso Wen Jiabao.

Ylenia Rosati

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link