Cina, 25 mld dollari di investimenti per sviluppo ecologico dell’Ovest

a cura di:

Archiviato in: in
6 Luglio 2006

Il Governo centrale ha investito negli ultimi 5 anni oltre 200 miliardi di yuan (oltre 25 miliardi di dollari) per migliorare l’ambiente nella regione occidentale del Paese, riferisce la Commissione nazionale per la riforma e lo sviluppo (NDRC). Il denaro è stato usato per piantare 40 milioni di ettari di alberi, per frenare l’erosione su un’area di 540mila km quadrati, restituendo 19.33 milioni di ettari di terra al pascolo. Le dieci regioni nella Cina occidentale coprono un’area di 5.4 milioni di km quadrati (il 56% del territorio cinese), con una popolazione di 300 milioni di abitanti, (il 23% del Paese), ma il prodotto medio por capite è solo il 60% della media nazionale. La regione è ricca di risorse naturali, energetiche, minerarie nonché culturali. Secondo i dati del NDRC, la regione occidentale conta l’80% del territorio cinese di 3.56 milioni di km quadrati che soffre dell’erosione del suolo, e oltre il 90% dei 2.62 km quadrati del Paese di deserti si trovano nelle regioni occidentali.

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link