Cina, aumenta l’influsso degli studenti stranieri

a cura di:

Archiviato in: in
11 Luglio 2006

Il numero totali di stranieri che studiavano in Cina nel 2005 ammontava a 141.087, rispetto agli 118.500 cinesi che studiavano all’estero. Gli studenti asiatici sono la maggioranza di questi, il 73.73% su 106.840, soprattutto dalla Corea del Sud, Giappone, Usa, Vietnam e Indonesia. La Cina è diventata la nuova destinazione degli studenti stranieri, con un aumento del 20% quest’anno. Negli ultimi anni, il Regno di mezzo ha prestato particolare attenzione allo sviluppo dei servizi offerti e alla ricerca scientifica. La novità nel flusso di stranieri in Cina è negli argomenti di studio, non più solo linguistici e storici, ma economici, legali e giornalistici. Sempre più università cinesi stanno delineando dei corsi fatti apposta per le esigenze degli studenti stranieri.

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link