Cina, mosse per controllare il mercato immobiliare

a cura di:

Archiviato in: in
18 Maggio 2006

Il Governo cinese ha annunciato 6 misure per ‘raffreddare’ il mercato immobiliare cinese in piena ebollizione, promettendo anche la costruzione di abitazioni a basso costo. Tasse, crediti bancari e politiche legate alla terra saranno i mezzi utilizzati per regolare la richiesta immobiliare. Le autorità locali saranno responsabili per il controllo dei prezzi immobiliari e saranno resI più severI i controlli affinché vengano rese note tutte le transazioni. La mossa giunge dopo l’aumento delle lamentele degli acquirenti sui prezzi in continua crescita, e alcuni hanno addirittura fatto ricorso al boicottaggio nazionale dell’acquisto della case per i prossimi tre anni.

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link