Cina, nuovi porti per promuovere ‘libero commercio’

a cura di:

Archiviato in: in
8 Maggio 2006

SHANGHAI: La Cina sta progettando la realizzazione di un nuovo porto sulla costa sud-orientale vicino Taiwan, come parte della sua strategia per promuovere il "libero commercio" con lo Stretto, considerato da Pechino una "Provincia ribelle", riferiscono oggi i media statali.

Il complesso portuale vicino la città di Xiamen sarà uno dei nuovi punti nevralgici per lo shipping, ed un altro è in vista sulla costa meridionale della provincia del Guangdong, a ovest di Hong Kong.

La Cina ha bisogno di modernizzare il suo sistema di trasporti per sostenere la crescita economica, riferisce il ministro delle Comunicazioni Li Shenglin, sottolineando che il porto di Xiamen servirà a incentivare le "relazioni di libero commercio tra Cina e Taiwan".

Pechino sta offrendo nuove concessioni commerciali a Taiwan proprio nella speranza di conquistarsi il favore dello Stretto per l’unificazione con il continente. Tuttavia, i leader dell’isola non si sono mostrati disponibili a tali aperture, continuando invece a rafforzare le restrizioni nei trasporti e spostamenti diretti tra l’isola e il continente.

Zhangzhou, vicino Xiamen, sarà uno dei nuovi centri per le importazioni di petrolio e gas naturale, incluse le città di Fuzhou, Quanzhou e Putian, riferisce il rapporto del ministero delle Comunicazioni.

I tre porti cinesi vicino Shanghai, Tianjin e Shenzhen, sono diventati i più importanti a livello mondiale, grazie al boom commerciale e all’espansione dell’economia al tasso del 10% per anno. L’altro nuovo progetto portuale collegherebbe le città di Zhangjiang e Fangcheng nel Guangdong con Haikou, nell’isola di Hainan. Queste strutture saranno usate principalmente per importare e immagazzinare greggio e gas naturale, nonché per la gestione di container e risorse minerarie.

La Cina è il maggiore produttore di cargo a livello mondiale dal 2004. Dieci dei 25 maggiori porti marittimi nel mondo si trovano in Cina.

Ylenia Rosati

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link