Cina, raddoppio PIL nelle regioni ovest

a cura di:

Archiviato in: in
1 Marzo 2007

PECHINO: La Cina è fiduciosa di poter raddoppiare entro il 2010 il PIL delle regioni occidentali, rispetto a quello registrato nel 2000. Il governo cinese prevede, infatti, di investire circa 500 miliardi di yuan nella costruzione di infrastrutture, nello sviluppo dell’energia, delle miniere e dell’agricoltura nelle regioni occidentali, che negli anni passati hanno ricevuto appena il 3% degli investimenti diretti dall’estero dell’intera nazione.