Esperienze di viaggio in Giappone, la nuova tendenza è l’alloggio in famiglia giapponese

a cura di: Paolo Cacciato

Archiviato in: in
hostfamily

Se la Cina ha negli ultimi anni rappresentato un terreno di rinnovata importanza per quanto concerne il settore del business travel, con un’accurata gamma di servizi destinata ad un’utenza medio alta, il Giappone mantiene ancora oggi un forte primato sull’area asiatica in termini di suggestione tecno- culturale e di attrazione delle fasce più giovani di utenti influenzate da elementi forti della pop culture giapponese.

 

 

Al di là dei classici programmi di viaggio organizzati da più o meno specializzati tour operators operanti sul Giappone, la tendenza comune sembra dar luogo ad una nuova dimensione di viaggio: quella vissuta a diretto contatto con coetanei e famiglie giapponesi. L’offerta patinata da catalogo a grande tiratura sulla rete nazionale di agenzie viaggi fa storcere il naso ai più giovani ma anche ai più attenti consumatori, sempre alla ricerca del particolare e soprattutto del personalizzato e indipendente.

 

 

Per accedere ad un programma che sia pertanto meno "servizio" e più " progettazione personale" sono sempre più gli utenti che si affidano ad associazioni specializzate in grado di valorizzare una ricchissima rete di fornitori giapponesi direttamente avvicinati e di continuo interscambio: ciò che si verifica pertanto non è solo un abbattimento dei costi ma anche un notevole valore aggiunto in termini di contenuti personalizzabili, itinerari esclusivi ed esperienze culturali di alto profilo inseribili nel programma di viaggio.

 

 

E’ il caso del progetto Homestay in Japan, che dopo essere stato presentato all’ultimo LuccaComics 2009 è valorizzato da un’associazione italiana che si occupa di mediazione con l’asia orientale, formazione e viaggi con particolare attenzione all’area Japan.  Asian Studies Group ha così introdotto il programma collegandolo a programmi di studio in diverse regioni del Giappone e  associandolo a stage di lavoro per laureati in lingua giapponese. Il risultato? a meno di un mese dall’avvio del programma sono state confermati decine di soggiorni con il coinvolgimento di famiglie giapponesi in programmi di formazione, assistenza e alloggio. 

 

 

L’attrattiva è sicuramente rappresentata dall’opportunità di vivere in una famiglia giapponese e nello stesso tempo di poter studiare, lavorare, o anche viaggiare di città in città. Questo perchè il programma offre l’opportunità di alloggiare anche solo 2 notti in famiglia giapponese e il ricco database di oltre 800 nuclei famigliari sparsi su tutto il Giappone permette di costruire il viaggio valorizzando  più week end in diverse città a presso differenti famiglie. Il tutto ad un costo assolutamente inferiore alle medio alte categorie alberghiere!

 

 

Nel pacchetto offerto in collaborazione con il network precostituito di famiglie giapponesi rigorosamente selezionate in termini di affidabilità e di curiosità nell’incontro con "l’altro", viene offerta la possibilità di praticare calligrafia, cerimonia del thè e ikebana o di richiedere escursioni con la famiglia presso luoghi  del posto di importanza storico culturale. Il tutto però senza la presenza di affrettate e ansiose guide con l’ombrellino / bandierina, ma vissuto più comodamente in atmosfera amichevole e famigliare, rigorosamente giapponese però!

 

 

Per ulteriori info circa il programma Home Stay in Japan

Asian Studies Group – www.asianstudiesgroup.net

Paolo Cacciato

Paolo Cacciato

Coordinatore del Business Focus China e Far East e Docente di Marketing Strategy sui Mercati dell'Asia Orientale nei Master in Internazionalizzazione di Impresa del Nuovo Istituto di Business Internazionale di Milano, sinologo e nippologo specializzato in mediazione linguistica e interculturale applicata ai processi di business development. Presidente di Asian Studies Group ©, centro studi specialistico con sedi principali in Milano Roma Padova Torino; dirige in Italia il C.U.P.I. Centro per l'Unione delle Prospettive Internazionali, già consulente d' impresa per diversi gruppi italiani, coordina ADM-EA Consulting, studio specializzato in internazionalizzazione su Cina Giappone e Corea con sede principale a Milano e desk operativi in Kobe, Shanghai, Seoul.

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link