Esplosione della miniera di Fuxin: ancora si spera per i 7 minatori salvati

a cura di:

Archiviato in: in
18 Febbraio 2006

FUXIN: Il 18 Febbraio scorso a Fuxin, nel Lioning, in seguito all’esplosione di una miniera, 7 minatori sono rimasti intrappolati. Dopo qualche ora sono stati liberati dai soccorsi e oggi sono ancora in ospedale che continuano a lottare contro la morte.

La Fu Kuang Corporation, per la quale i minatori lavoravano, ha mantenuto il silenzio, rifiutandosi di rilasciare qualunque tipo di dichiarazione, mentre ieri i familiari dei minatori feriti hanno denunciato di non aver ricevuto alcun avviso dell’avvenuta esplosione, causando così un ritardo nei soccorsi.

Sulle cause dell’incidente si è aperto un caso dal quale si farà chiarezza sui nomi dei responsabili , sulla tempestività dei soccorsi e su quelli che sono i diritti delle famiglie dei lavoratori.

Secondo i medici ci sono buone speranze per la vita dei minatori ed è solo questo che dà forza ai familiari

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link