Exploit della Siemens indiana nell’indice MSCI

a cura di:

Archiviato in: in
12 Maggio 2006

Reliance Capital Ltd e Siemens India Ltd sono tra i cinque titoli indiani scelti da Morgan Stanley Capital International Inc (MSCI) per essere inclusi nel suo indice India, dopo che queste compagnie hanno recentemente visto un significativo aumento della capitalizzazione sul mercato.

Gli altri titoli inclusi nel prestigioso indice MSCI sono Jaiprakash Associates Ltd, Indiabulls Financial Services Ltd e Bajaj Hindusthan Ltd, mentre Castrol India Ltd è stata esclusa.

L’inclusione nell’indice è significativo, perché usato dai managers finanziari mondiali come indicatore per l’andamento dei titoli.

Il peso dell’India nell’indice MSCI dell’Asia è salito da 11.7% a 12.7%, mentre il suo peso nell’indice MSCI mondiale è salito da 0.47% a 0.49%.

Le nuove introduzioni nell’indice hanno fatto alzare alcuni dei titoli nel Bombay Stock Exchange (BSE), anche se il benchmark Sensex ha perso circa 177 punti.

Mentre Siemens India Ltd ha guadagnato l’1.44% a fine giornata (5,983.75Rs), Bajaj Hindusthan Ltd è salita dell’1.50% (7.90Rs) per chiudere a 535.95Rs. Anche Indianbulls ha registrato un guadagno marginale dello 0.75% per assestarsi a 330.70Rs. Reliance Capital al contrario, ha perso l’1% per chiudere a 625.05Rs. Jaiprakash Associates ha perso lo 0.82% per chiudere a 540.10Rs. Castrol, escluso dall’indice, ha perso l’1.62% chiudendo a 227.95Rs.