Giappone: Honda ottimista sul mercato USA. Nessuna recessione e nessun timore per la competizione con Tata

a cura di:

Archiviato in: in
20 Marzo 2008

TOKYO: Il presidente Fukui ha rassicurato azionisti, finanziatori e tecnici. La Honda Japan continuerà secondo ogni previsione a godere di enormi ebtrate economiche dall’esportazione sulla East Coast americana.

L’aspettativa è quella di vendere in America oltre 1.59 milioni di veicoli nel 2008, circa un 3% in crescita circa l’anno precedente.

Per far fronte, inoltre, al rincaro dei prezzi sul petrolio Fukui ha assicurato la progettazione di vetture e in particolar modo di veicoli pesanti da trasporto, che supportino tecnologie al massimo risparmio di carburante.

Il progetto del lancio di veicoli a iniezione ibrida è previso entro il 2010 e conta un volume di produzione pronosticato intorno ai 400.000 pezzi l’anno, compnrensivi di 200.000 veicoli cche Honda ha intenzione di distribuire in anteprima già nel 2009.

Nessuna preoccupazione pare emergere alla domanda sul potenziale competitivo di Tata in India e in Cina. Fukui sottolinea la diversità del prezzo certo così come della qualità e della sicurezza della componentistica utilizzata. Trattasi di due mercati differenti e due progetti di business differenti.

Link Correlati

Paolo Cacciato

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link