I prezzi della Delhi di Lutyens

a cura di:

Archiviato in: in
23 Gennaio 2007

NUOVA DELHI: Tanto tempo fa un architetto inglese di nome Edwin Lutyens decise di creare una città nella città, generando una Nuova Delhi dalla Vecchia. Era il 1913, e appena due anni prima il re inglese Giorgio V annunciava che la capitale indiana sarebbe diventata proprio Delhi, con conseguente abbandono di Calcutta. Edwin Lutyens lavorò alacremente e il 9 febbraio 1931 inaugurò quello che doveva essere un simbolo della forte presenza coloniale inglese nel subcontinente, un complesso di edifici impressionanti che vennero soprannominati come la "Delhi di Lutyens". Pochi — forse — avrebbero giurato che di lì a sedici anni l’India avrebbe ottenuto l’indipendenza. Ancora di meno coloro che avrebbero immaginato che quella parte di Delhi, la "Delhi di Lutyens", appunto, sarebbe diventata la zona più trendy della metropoli indiana.

E, come spesso accade, la zona più ambita è anche quella più cara, tanto che gli appartamenti originariamente costruiti durante gli anni ’20 da Lutyens hanno raggiunto dei prezzi stellari, mai visti prima d’ora. Eppure anche con i prezzi così alti — dicono gli esperti del real estate — non si avverte alcuna carenza di domanda. I potenziali proprietari fanno la fila per abitare un pezzo di storia, che si estende da Connaught Place fino ai campi da Golf, confinando a oriente con la Mathura Road e ad occidente con il Buddha Jayanti Park. E nemmeno il simbolo della capitale, la Porta dell’India, è troppo distante.

Insomma un vero "must" per i ricchi proprietari immobiliari indiani. Nessuna sorpresa, quindi, nello scorrere l’elenco degli inquilini della Delhi di Lutyen: politici di primo livello, grossi industriali, burocrati. Il segreto — continuano gli analisti di questo fenomeno — è l’insieme dei fattori che nel cuore di Delhi conoscono un’intensità inequiparabile: la vicinanza ai luoghi più visitati della capitale, la cura delle strade, il profilo dei vicini e, nonostante si trovi nel bel mezzo della metropoli, la qualità della vita. Questi sono gli elementi che danno alle case di lusso di Lutyen un prezzo che sempre meno milionari si possono permettere.

Roberto Rais