Il vino italiano protagonista di Wine for Asia 2008, vendite record su Singapore e spumante italiano in grande ascesa.

20 Ottobre 2008

SINGAPORE: Sabato, 18 ottobre 2008, si e’ conclusa la sesta edizione di "Wine for Asia 2008", manifestazione di Singapore interamente dedicata al vino.

Estesa su 5.000 mq del Suntec City Hall, ha visto la partecipazione di 350 Aziende espositrici provenienti da 19 paesi.

Di particolare rilievo e’ stata la partecipazione italiana con oltre 40 aziende vinicole, erano rappresentate quasi tutte le regioni italiane, per un’area espositiva totale di circa 300 mq.

L’ICE e’ stato presente con uno stand istituzionale (mq. 36) che ha svolto la funzione di capofila all’intera partecipazione nazionale. In tale positivo coordinamento ICE Singapore ha promosso il raggruppamento in spazi contigui di tutti gli espositori italiani, nonché l’uniformità dell’allestimento tanto che l’area occupata dai singoli espositori italiani, e’ apparsa come un’unica grande partecipazione nazionale sovrastata dalla scritta "Italia".

Erano anche presenti con propri rappresentanti, la Camera di Commercio di Pescara e il Centro Estero delle Camere di Commercio d’Abruzzo. La partecipazione degli enti abruzzesi segue alla gia’ consistente presenza delle aziende di questa regione durante FHA 2008 della scorsa primavera.

La partecipazione italiana a questo evento rinforza ulteriormente gli ottimi risultati ottenuti con la partecipazione italiana a FHA 2008 ( Food & hotel Asia 2008) e ha costituito un ulteriore passo verso penetrazione nel mercato locale in funzione di FHA 2010.

Su iniziativa del Dott.Sponzilli Direttore di ICE Singapore, per questa occasione e’ stato anche lanciato un sito web dedicato (www.vinoitaliano.sg) che illustra la produzione, la legislazione, la terminologia del vino italiano, presenta gli espositori italiani a questa

manifestazione, elenca gli importatori singaporiani di vino, permette il matching del vino italiano con l’importatore a Singapore.

La partecipazione italiana a questa manifestazione promossa dall’ICE Singapore ha avuto grande risalto sulla stampa locale, quotidiani e riviste di settore.

La presenza di vino italiano sul mercato di Singapore ha visto una crescita del 67% in termini di valore di vendita, negli ultimi tre anni. Si e’ anche registrato un aumento del valore delle vendite in tutto il Sud-Est Asiatico e in Asia pari rispettivamente al 72% e al 42% nello stesso periodo.

Il numero dei ristoranti italiani e enoteche e’ in continuo aumento a Singapore, questo fa ben sperare per un sensibile aumento delle vendite e per un maggiore apprezzamento del vino italiano da parte degli estimatori locali.

I clienti asiatici preferiscono il vino bianco, i cui volumi di vendita sono aumentati del 4,7% nel 2007, mentre e’ strabiliante l’aumento delle vendite degli spumanti (+ 25% in valore e + 10,8 in volume di vendita).

La stampa di Singapore e il mercato nazionale mostrano estrema attenzione alla Food Experience

Italiana e ciò è un ottimo segnale del grande apprezzamento che hanno i vini e il " Food" made in Italy sull’isola.

.

Wine for Asia 2008 ha costituito quindi, un importante passaggio per una sempre più radicata e coerente presenza sul mercato di Singapore e sul Sud Est Asiatico delle aziende vinicole italiane.

Link Correlati

da Singapore, Fabiana Podreider Lenzi