India ancora indietro nell’accesso ai trasporti

a cura di:

Archiviato in: in
13 Aprile 2006

L’India può essere uno dei mercati in più rapida espansione al mondo, tuttavia resta ancora indietro rispetto a molte nazioni in via di sviluppo, incluse Malesia, Brasile e Tailandia, in termini di accesso alla mobilità e al trasporto. Degli stimati 80.94 milioni di veicoli registrati che circolano sulle strade indiane, quelli a due ruote costituiscono il 73%, quelli commerciali il 14% e quelli per passeggeri il restante 14%. In termini di accesso al trasporto pubblico, l’India con soli 0.7 bus disponibili su 1000 persone, segue la Cina con i 6.7, mentre in testa la Corea del Sud con 26 bus su 1000 persone.

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link