India approva progetti idroelettrici in Kashmir e Ladakh

5 Giugno 2006

Il Consiglio per gli Affari Economici indiano ha approvato la costruzione di due progetti idroelettrici: uno sul fiume Indo e uno sul fiume Suru, nella regione di Ladakh (India del nord). Il progetto idroelettrico Nimmo Bazgo sarà situato vicino al villaggio di Alchi, a 70 km da Leh (Ladakh), e vedrà la costruzione di una diga alta 57 metri. Il secondo progetto interessa invece il villaggio di Chutak, a 15 km da Kargil, nel Kashmir, e avrà 4 unità da 11 Mw ciascuna. Entrambi i progetti saranno costruiti dalla compagnia statale indiana National Hydro Electric Power Corp. (NHPC) e dovrebbero essere terminati in 4 anni. Secondo quanto riportato dal Consiglio, la regione di Ladakh è l’area con maggiori insufficienze energetiche.