India: censura blog, solo ‘un errore tecnico’

a cura di:

Archiviato in: in
21 Luglio 2006

NUOVA DELI: Dopo due giorni di richieste di spiegazioni e accuse di censura, il Governo indiano ha rivelato ieri le ragioni del blocco in India di numerosi siti blog, definendolo ‘un errore tecnico’ che sarà presto risolto.

In una e-mail inviata ieri, un funzionario del Consolato generale dell’India a New York ha riferito che l’ordine di bloccare diversi siti web, incluso il famoso blogspot.com che ospita migliaia di weblog personali, deriverebbe dalla scoperta di un sito contenente "due pagine pericolose" con del materiale dai "riferimenti estremamente denigratori nei confronti dell’Islam."

Nel tentativo di evitare lo scoppio di una violenza "settaria", il ministero delle Telecomunicazioni indiano avrebbe perciò ordinato ai provider dei servizi internet del Paese di bloccare l’accesso delle due pagine in questione.

"A causa di un errore tecnico, i provider si sono spinti oltre quello che ci si aspettava, ovvero al blocco di tutti i blog", spiega un funzionario.

Ylenia Rosati