India e Cina ‘condannano’ il bombardamento di Cana

a cura di:

Archiviato in: in
31 Luglio 2006

NEW DELI: L’India ha "condannato" ieri il bombardamento israeliano al villaggio libanese di Cana, che ha provocato 60 morti, decine di civili innocenti, tra cui soprattutto donne e bambini.

"L’India condanna il bombardamento irresponsabile dell’esercito israeliano, indifferente agli appelli della comunità internazionale", dichiara il ministro indiano degli Esteri in un comunicato.

Il bombardamento di Cana — la strage maggiore dall’inizio dell’offensiva israeliana il 12 luglio — e’ stato oggetto di condanne da parte di tutta la comunità internazionale.

Ieri anche la Cina ha condannato il bombardamento definendolo un "atto grave", si legge in un breve comunicato pubblicato sul sito del ministero degli Esteri.

"Il conflitto tra Israele e il Libano ha già causato un serio disastro umanitario", dichiara Liu Jianchao, ministro degli esteri cinese, " la Cina chiede un immediato cessate il fuoco per impedire un disastro anche peggiore."

Anche Nuova Deli ha condannato l’attacco contro la forza di pace dell’Onu, in cui due soldati indiani, su 675 presenti in Libano, sono stati feriti sabato.

Ylenia Rosati

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link