Investimenti esteri in Cambogia: CITIC si aggiudica il mega-progetto con base a Phnom Penh

a cura di: Lorenzo Riccardi

Archiviato in: in ,
CITIC chip mong group

CITIC Industries, il principale produttore e appaltatore nel settore edilizio cinese ha siglato un accordo per servizi di costruzione per la conglomerata della Cambogia Chip Mong Group per un valore complessivo di 262 milioni di dollari.

Il gruppo cinese sarà coinvolto nell’intera fase di progettazione e realizzazione di un nuovo impianto per produzione di cemento e materiali da costruzione per la divisione edile del gruppo Chip Mong. Secondo le indiscrezioni, il complesso, che sorgerà nella provincia di Kampot, sarà il più grande e avanzato del paese, grazie all’utilizzo di tecnologie e forniture provenienti da Germania e Cina.

L’amministratore delegato di CITIC Yu Zhangfa ha esposto come il colosso cinese sarà a stretto contatto con la controparte nel fornire servizi e forniture di materiali all’insegna del rispetto dei più alti standard di qualità e delle specifiche richieste dal gruppo Chip Mong. Il ministro cambogiano dell’energia e delle risorse naturali, Suy Sem, ha messo in evidenza come il progetto mostra un grande segnale di fiducia da parte degli investitori internazionali nei confronti della stabilizzazione politica ed economica di Phnom Penh, sempre più spesso destinazione degli investimenti cinesi.

Si stima che il nuovo impianto andrà a colmare la richiesta di cemento del paese ASEAN, a fronte di una domanda totale di circa 4 milioni di tonnellate per anno dell’area del Sud-Est Asiatico.

 

Lorenzo Riccardi

Lorenzo Riccardi

Insegna fiscalità asiatica presso Shanghai Jiao Tong ed è Adjunct Associate Professor alla Xian Jiao Tong Liverpool University. Si è specializzato in fiscalità internazionale all'IBFD di Kuala Lumpur e nel 2016 ha conseguito una borsa di studio per un progetto di dottorato di ricerca sulle economie del Far East presso Shanghai University. E’ segretario dell’Associazione degli Accademici italiani in Cina ed e’ stato ammesso come International Associate dell’American CPA Association, membro di Australia CPA, dell'Ordine dei Dottori Commercialisti, del Registro dei Revisori in Italia e International Affiliate dell’Hong Kong Institute of CPAs. Vive e lavora a Shanghai, dove si occupa di diritto commerciale e tributario, seguendo gli investimenti stranieri in Cina e Sud Est Asiatico. Ha ricoperto ruoli nella governance di istituzioni e gruppi societari, tra cui Giorgio Armani, Trussardi e Pomellato. E' socio dello Studio di consulenza RsA (www.rsa-tax.com), specializzato in Asia e paesi emergenti e ha ricoperto ruolo di Board Director della Camera di Commercio Italia-Vietnam, della Camera Italiana in Cina e di Chief Representative di Unimpresa a Shanghai. Ha pubblicato per Il Sole 24Ore Guida alla fiscalità di Cina, India e Vietnam, per Maggioli Editore cura le guide dei paesi dell’Asia Orientale e per Wolters Kluver è il responsabile della banca dati Asia. E’ membro del comitato scientifico di Corriere Asia e Fiscalità Estera. Per l’editore Springer cura una collana di testi su temi in ambito contabile e fiscale legati alla Cina e i suoi testi sono stati pubblicati in lingua italiana, cinese, portoghese ed inglese. Contatti: Website / LinkedIn

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link