Iran: persiste disaccordo tra 5 membri dell’Onu

a cura di:

Archiviato in: in
15 Marzo 2006

PECHINO: Persiste il disaccordo tra i 5 membri permanenti del Consiglio di Sicurezza dell’Onu (Cina, Stati Uniti. Francia, Regno Unito, Russia) circa la questione nucleare iraniana, ha riferito ieri l’ambasciatore cinese, Wang Guangya. "I cinque membri permanenti continuano a discutere, tutto procede bene, tuttavia ci sono ancora dei punti di disaccordo su cui vogliono continuare a lavorare", ha dichiarato Wang alla stampa, durante una riunione degli ambasciatori dei 5 Stati membri, la quarta in una settimana sul caso iraniano. Wang ha indicato che il fattore principale di disaccordo resta il ruolo che deve svolgere il Consiglio di sicurezza, sottolineando che la Cina vuole che esso si limiti semplicemente a "rafforzare l’AIEA" (Agenzia Internazionale dell’Energia Atomica), un punto di vista non condiviso però dagli Stati Uniti.

Ylenia Rosati