Jakarta licenzia alto funzionario per gestione virus dell’aviaria

a cura di:

Archiviato in: in
14 Luglio 2006

JAKARTA: L’Indonesia ha licenziato l’alto funzionario del ministero dell’Agricoltura per non essere riuscito a bloccare la diffusione dell’aviaria.

Sjamsul Bahri è direttore del dipartimento della salute animale preso il Ministero dell’Agricoltura dallo scorso settembre. Da allora il virus dell’aviaria, ha infettato il pollame in tutto il Paese diventando endemico nella regione, riferiscono le autorità, uccidendo 40 persone.

L’Indonesia sta registrando più casi di aviaria di qualsiasi altro Paese asiatico, ed è stata criticata per non aver provveduto ad abbattere i volatili nelle aree infette, il modo migliore per fermare la diffusione del virus H5N1.

Il Governo dichiara di non poter fornire alcuna forma di compensazione ai contadini.

Un importante giornale scientifico, Nature, ha annunciato inoltre la scoperta di diversi casi di mutazione del virus H5N1 dell’aviaria, che avrebbero ucciso 7 membri di una famiglia in Indonesia, sebbene gli scienziati non abbiano ancora dato ulteriore conferma.

Secondo i ricercatori, queste scoperte rafforzerebbero la necessità di rendere più accessibili nel Paese le informazioni sul virus dell’aviaria per migliorarne la comprensione e la prevenzione.

Ylenia Rosati

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link