La Cina investe in India

a cura di:

Archiviato in: in
23 Marzo 2006

La Industrial and Commercial Bank of China (ICB) ha recentemente incontrato i vertici della Reserve Bank of India. La banca cinese è una di quelle citate nell’accordo commerciale con Singapore per ricevere un trattamento preferenziale per eventuali investimenti in India. Sembra proprio quindi che la Cina stia sbarcando in India. La ICB controlla un quinto dei 4,6 trilioni degli asset bancari cinesi e ha una base clienti di più di 100 milioni di unità e 21,223 filiali sparse in tutta la nazione. La banca ha venduto un suo 10% a Goldman Sachs Group, Allianz AG e American Express per 3,78 miliardi di dollari.

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link