La Cina investe oltre 10 miliardi di rmb per la bonifica delle acque del fiume Songhua

a cura di:

Archiviato in: in
31 Marzo 2006

PECHINO: Prevenire e risolvere il problema dell’inquinamento delle acque del fiume Songhua, è stata il primo progetto approvato dal Consiglio di Stato Cinese per l’anno 2007.

Verranno quindi investiti dieci miliardi di rmb per duecento progetti relativi alla bonifica delle acque del fiume, inquinate dalle produzioni industriali.

Oltre la metà dei progetti mireranno a ridurre componenti chimici inquinanti presenti nelle acque. I restanti programmi vedranno la bonifica e il trattamento per rendere le acque potabili e sicure in tutta la zona circostante il fiume e quindi il confine sino-russo.

Il progetto ha ampie probabilità di successo, la sua completa realizzazione avverrà entro l’anno 2010.

L’inquinamento delle acque del fiume Songhua si è particolarmente aggravato negli ultimi anni proprio a seguito di incidenti avvenuti nelle industrie chimiche che circondano la zona. L’inquinamento ha portato molti abitanti ad abbandonare la regione.

Melinda Brindicci