La Cina prova a risolvere le dispute sulla proprietà intellettuale

18 Aprile 2007

La Cina ieri ha fatto appello ai suoi partner commerciali per risolvere le dispute sulla proprietà intellettuale, cercando di persuadere il Giappone e gli Stati Uniti dal presentare i report di reclamo al WTO. Wang Ziqiang, portavoce del National COpyright Administration, ha dichiarato infatti che la pirateria e la contraffazione sono problemi che vanno risolti attraverso il dialogo tra i paesi e non con note di richiamo al WTO.