La Regione Emilia Romagna inaugura a Bologna il nuovo desk Vietnam

Archiviato in: in
492

 

Export, al via nuova stagione di accordi economici e commerciali. Oggi sottoscritti da Ambasciata della Repubblica Socialista del Vietnam in Italia, Regione e Unioncamere una dichiarazione di intenti e un memorandum operativo che aprono un percorso.

 

Bologna – L’Emilia-Romagna apre una nuova stagione di investimenti, di cooperazione economica e di attività commerciali con il Vietnam. Il panorama imprenditoriale regionale sta guardando al Vietnam come a un Paese dalle crescenti opportunità con cui allacciare contatti e collaborazioni sempre più frequenti e stabili. La Regione lo ha inserito infatti tra i Paesi target del nuovo programma promozionale 2013.

 

Oggi sono stati firmati da Ambasciata della Repubblica Socialista del Vietnam in Italia, Regione e Unioncamere Emilia-Romagna una dichiarazione di intenti e un memorandum operativo che aprono un percorso. A sottoscrivere gli accordi l’Ambasciatore della Repubblica Socialista del Vietnam in Italia,  , Gian Carlo Muzzarelli, assessore alle Attività produttive della Regione Emilia-Romagna e il presidente di Unioncamere Emilia-Romagna Carlo Alberto Roncarati.

 

La Regione Emilia-Romagna e la Repubblica Socialista del Vietnam hanno riconosciuto “un potenziale per la collaborazione allo sviluppo di attività che promuovano il commercio e gli investimenti, la cooperazione economica e le attività commerciali congiuntamente gestite, con una particolare enfasi sulle piccole e medie imprese di entrambi i territori”. Per queste ragioni c’è “un interesse condiviso a sviluppare una piattaforma comune per promuovere il trasferimento di tecnologie e la collaborazione in attività di ricerca e sviluppo tra soggetti emiliano-romagnoli e vietnamiti” intraprendendo attività in maniera particolare, anche se non limitatamente, nella filiera della meccanica avanzata”.

 

Unioncamere Emilia-Romagna e l’Ambasciata della Repubblica Socialista del Vietnam in Italia hanno siglato, invece, un Memorandum of Understanding che prevede, sempre a servizio delle piccole e medie imprese emiliano romagnole, l’attivazione di un “Desk Vietnam” per tre mesi a Bologna, dall’ 8 maggio al 31 luglio 2013, nella sede di Unioncamere gestito da un esperto vietnamita.

Il Desk Vietnam  rappresenterà un punto stabile a disposizione delle aziende regionali interessate a potenziare i rapporti commerciali e di conoscenza con il Vietnam, al fine di cogliere le opportunità offerte dallo sviluppo di un nuovo mercato strategico per la diffusione dei prodotti emiliano-romagnoli nel continente asiatico.

 

L’attivazione del Desk Viet Nam, concordata con l’Ambasciatore Hoang Long Nguyen, – sostiene il presidente di Unioncamere Emilia-Romagna, Carlo Alberto Roncarati – si inserisce nel contesto delle iniziative del sistema camerale, che a livello territoriale collabora con la Regione per accompagnare le imprese dell’Emilia-Romagna nei mercati emergenti.  L’iniziativa risulta inoltre coerente con l’impostazione della nuova rete World pass, presentata  congiuntamente a Roma nelle scorse settimane dal Ministero dello Sviluppo Economico, dall’Unioncamere e dall’Agenzia ICE. Gli sportelli per l’internazionalizzazione World Pass consentiranno di offrire alle  imprese, in raccordo con la Cabina di regia nazionale e con le associazioni di rappresentanza delle imprese, un punto di riferimento più efficiente e coordinato per affrontare le sfide dell’export“.

 

 

 

 

 

Per quanto attiene il valore dell’interscambio commerciale tra Emilia-Romagna  e Vietnam, nel 2011, l’import ha raggiunto quasi 139 milioni e 631 mila euro (soprattutto prodotti tessili, abbigliamento, pelli e accessori per quasi 35,5 milioni di euro) e un import di oltre 102,2 milioni di euro (soprattutto macchinari ed apparecchi meccanici, circa 42 milioni di euro). Tra il 2010 e il 2011 l’export Emilia-Romagna e Vietnam è cresciuto del 17%, mentre l’import ha fatto segnare un più 41%. Tra le imprese emiliano romagnole che già operano in Vietnam ci sono: Bonfiglioli, Datalogic, Embassy Freight, Gt Lines, Oltremare,  System Group, Cir Food, Wam Group, Sacmi e Cae.

 

L’iniziativa si inserisce quindi nell’ambito di un contesto più ampio di collaborazione tra il Sistema Emilia-Romagna e il Vietnam che prevede, oltre ad iniziative a carattere commerciale ed istituzionale, anche occasioni di interscambio culturale.

 

 

Dal 3 al 12 maggio, infatti, nella Sala Ercole di Palazzo d’Accursio sarà ospitata una mostra per celebrare i 40 anni di cooperazione ed amicizia tra il Vietnam e l’Italia.

Redazione

Redazione

La redazione corriereasia.com

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link