NASA- Cina: si discute di cooperazione spaziale

a cura di:

Archiviato in: in
26 Aprile 2006

PECHINO: Il direttore della NASA, Michael Griffin ha riferito di aver accettato l’invito della Cina per una visita nel Paese per avviare dei colloqui su una possibile cooperazione spaziale sino-americana.

All’inizio di aprile Luo Ge, vice direttore generale dell’Agenzia Spaziale Cinese (CNSA) si era lamentato con Griffin per la resistenza americana per l’avvio di una cooperazione con la Cina, che nel 2005 ha effettuato la sua seconda missione spaziale con due astronauti, dopo quella inaugurale con la Shenzhou 5 nel 2003.

Pechino ha inoltre annunciato il suo progetto per un’esplorazione sulla Luna nel 2010 e la realizzazione di una propria base spaziale.

Il Paese spende l’equivalente di 500 milioni di dollari l’anno per il suo programma spaziale, rispetto al budget proposto dalla NASA pari a 17 miliardi di dollari per il 2007.

Alla domanda se la Cina sia per l’America più un rivale o un partner nel settore spaziale, Griffin ha risposto: "Gli Stati Uniti hanno bisogno sia di buoni competitori che di buoni partner e a volte i due coincidono."

"Vent’anni fa la gente era sicura che la Russia sarebbe stata il nostro miglior partner nella Stazione Spaziale", ha aggiunto Griffin.

Ylenia Rosati

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link