News Corporation si espande in Cina

13 Novembre 2006

PECHINO: News Corporation, colosso delle telecomunicazioni controllato da Rupert Murdoch, ha aperto un dialogo con le maggiori piattaforme blog cinesi con l’obiettivo di lanciare la versione locale di MySpace entro la fine del corrente anno fiscale. Nel corso di una recente visita a Pechino, la moglie di Murdoch, Wendi Deng, ha incontrato i vertici di Bokee, sito blog che detiene una fetta di mercato del 25% e che ha raccolto venture capital da Cina e Stati Uniti per 10 milioni di dollari. Con 120 milioni di internauti e 60 di blogger, il mondo web cinese è sempre più affamato di investimenti stranieri. La notizia giunge in concomitanza con l’annuncio della creazione di una joint venture con Softbank Corporation per il lancio di MySpace in Giappone. Dall’acquisto, lo scorso anno, di MySpace.com, uno dei servizi Internet più in voga del momento, Murdoch ha preso di mira il mercato in fortissima espansione del web. E non solo: la sua controllata Twentieth Century Fox Home Entertainment darà presto l’annuncio ufficiale di una partnership con Zoke Culture Group, maggiore produttore autorizzato cinese di DVD. Fra i primi prodotti sarà X-men, The Last Stand, offerto online da Fox al prezzo di 24 dollari ma che sarà probabilmente venduto da Zoke a meno di 4. Guo Zilong, CEO del gruppo, ha dichiarato che gli alti prezzi di Hollywood non potranno mai funzionare nel mercato cinese, ancora dominato dai DVD pirata.