Nissan, crollo vendite 18% quest’anno

a cura di:

Archiviato in: in
28 Giugno 2006

Nissan Motor Co, il primo produttore di auto giapponese, potrebbe mancare il suo obiettivo vendite quest’anno, date la propensione dei clienti per veicoli a basa cilindrata, riferisce il CEO della società. La compagnia di Tokyo, che ha venduto 842mila vetture lo scorso anno e che mirava a venderne 846mila quest’anno, potrebbe registrate una vendita di sole 800mila unità nel 2007. Ha perciò deciso di introdurre sul mercato dei nuovi modelli di mini-auto, con una capacità inferiore ai 0.66 litri, per recuperare terreno sulle sue rivali, quali la Toyota, il secondo maggiore produttore di auto nipponico, che ha ottenuto un buon market share grazie all’introduzione di nuovi modelli. Dopo gli Usa, il Giappone è il secondo grosso mercato per la Nissan.

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link