Notte Mondiali, è festa anche a Shanghai

a cura di:

Archiviato in: in
10 Luglio 2006

SHANGHAI:Grande è stata la gioia degli Italiani a Shanghai per la vittoria della Coppa del Mondo.

Tra i tanti locali in cui si sono viste le partite di questo fantastico Mondiale, in molti è stato impossibile entrare a causa della ressa di persone che volevano assistere alla finale.

Francesi ed Italiani hanno per tutta la durata della finale, elevato i loro cori supportando ognuno la propria squadra, ammassati gli uni sugli altri a stretto, ma sportivo contatto anche nei momenti piu’ critici.

Quando finalmente la partita e’ terminata la gioia degli Italiani e’ stata immensa e si e’ sparsa in tutta la citta’.

Tutti i presenti, sudati, accaldati ormai senza voce si sono precipitati in strada, con una bandiera Italiana di dimensioni immense ed hanno camminato esultanti per le vie principali di Shanghai sotto un cielo tanto azzurro che non si .vedeva da mesi.

Il corteo si e’ mosso sotto gli sguardi incuriositi, ma anche divertiti, di molti che si stavano recando al lavoro, ma nonostante auto e bus abbiano dovuto rallentare la loro marcia nessuno si e’ lamentato.

‘Yidali wan sui’ – mille anni all’Italia – come aveva urlato Huang Jiangxiang durante la sua criticata telecronaca della partita contro l’Australia. A questa frase urlata con voce sempre piu’ rotta molti erano i cinesi che sorridevano.

Oggi la bandiera ha continuato la sua marcia fino ad arrivare in Piazza del Popolo, la principale piazza della citta’, fino al moderno Grand Theatre dove e’ stata stesa coprendo quasi interamente la gradinata che porta all’ingresso del teatro.

E sotto uno sventolio di bandiere tricolori, in una giornata dal clima quasi italiano, abbiamo iniziato questa fantastica settimana. Congratulazioni Italia!

Luisa Longhi

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link