Nuova Focus corteggia investitori stranieri

a cura di:

Archiviato in: in
25 Aprile 2006

La nuova Focus Auto Tech Holdings, società cinese di componenti elettronici per auto, sta per concludere degli accordi con degli investitori stranieri. 2.65 dollari per quota, questo il prezzo di chiusura ieri. Gli accordi vedranno l’emissione di 87.8 milioni di quote, circa il 21.95% delle 400 milioni attuali. Gli investitori, la maggior parte di cui provengono da Taiwan, Giappone e America, si sono recati a Shanghai negli ultimi mesi per fare le loro offerte. La società potrebbe accordarsi con più di un investitore. La nuova Focus prevede una spesa di 150 milioni di yuan quest’anno, per incentivare la produzione e aprire altre 150 catene di componenti auto, arrivando così a quota 350 in Cina.