Oltre 4.000 casi di corruzione in Cina

a cura di:

Archiviato in: in
15 Dicembre 2006

PECHINO: La Procura Suprema del Popolo (SPP) ha reso noto che 4.212 persone, la metà pubblici ufficiali, sono state processate in Cina fra gennaio e ottobre per corruzione. Fra i casi più noti, quello dell’ex direttore del Medical Apparatus Department, Hao Heping, condannato a quindici anni di prigione – sua moglie a cinque – per avere accettato tangenti e per possesso illegale di armi da fuoco. Hao, 58 anni, ha ricevuto 800.000 yuan – 100.000 dollari – da quattro società fra il 2002 e il 2004, quando era direttore del centro. Un altro scandalo ha coinvolto Zheng Shide, vice direttore del Xuzhou Medical College, che ha abusato della propria posizione dal 2000 al 2005 per accettare oltre 500.000 yuan di tangenti. È stato rimosso dal ruolo e condannato a undici anni di prigione.