Pechino smentisce annuncio fatto da ministro esteri palestinese

a cura di:

Archiviato in: in
6 Aprile 2006

PECHINO: La Cina ha smentito oggi la visita prevista del ministro degli Esteri palestinese, Mahmud a-Zahar, del nuovo Governo di Hamas, come aveva invece annunciato lo stesso ministro nei giorni scorsi. "Per il momento la Cina non ha questo piano", ha detto un portavoce del ministero degli Esteri cinese, citato dall’agenzia ufficiale "Nuova Cina".

Al termine di un incontro avuto martedì scorso con il rappresentante cinese Yang Wei Guo, Mahmud a-Zahar aveva detto di aver ricevuto un invito a visitare Pechino quando, a fine maggio, sarà impegnato in una missione in Estremo Oriente. Hamas è impegnato a rompere un isolamento internazionale dovuto alla sua negazione del diritto di esistenza dello Stato di Israele. Proprio alcuni giorni fa, in un’intervista con l’agenzia ufficiale "Nuova Cina", lo stesso Mahmud a-Zahar aveva dichiarato che il suo sogno sarebbe stato quello "di appendere alla parete della sua casa di Gaza una carta geografica aggiornata dove il nome di Israele non compaia più". Una delegazione ufficiale di Hamas è stata ricevuta in Russia il mese scorso, su invito del presidente Vladimir Putin.