Quota 5 per banche straniere a Chongqing

a cura di:

Archiviato in: in
28 Marzo 2006

La banca olandese ABN AMRO NV ha ottenuto quest’anno l’approvazione di stabilire una sua filiale nella municipalità sud-occidentale di Chongqing, portando a quota 5 il numero delle banche straniere autorizzate a fare business nella città. ABN AMRO si occuperà principalmente di servizi di gestione di investimenti commerciali, rivolgendosi ad una clientela di alta fascia e a industrie di medio livello con buoni record finanziari. Sarà la quarta filiale della banca in Cina dopo Shanghai, Pechino e Shenzhen. La banca possiede altri tre uffici a Canton, Wuhan e Tianjin. ABN AMRO, una delle maggiori banche mondiali fondata nel 1824 ad Amsterdam, ha iniziato i suoi affari in Cina nel 1903.

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link