Lo scrittore cinese Mo Yan vince il Premio Nobel per la letteratura

a cura di: Lorenzo Riccardi

Archiviato in: in
mo

Mo Yan, 57 anni, scrittore cinese, ha vinto il Premio Nobel 2012 per la letteratura. Il premio, del valore di 1,2 milioni di dollari, è stato annunciato a Stoccolma. L’Accademia svedese ha elogiato Yan per aver saputo unire con realismo racconti popolari, raccontando la storia e il mondo contemporaneo.

Uno degli scrittori più ammirati, popolari e controversi della Cina, Yan è noto per la sua rappresentazione della vita rurale cinese, ed in particolare per le sue donne. Le sue opere più note sono "Sorgo Rosso", "Rossa Radice Cristallina", "Grande seno fianchi larghi"e "La Rana". Prima di Yan, nel 2000, Gao Xingjian, cinese emigrato in Francia aveva vinto il Nobel, ma Yan e’ il primo cittadino cinese a vincere il prestigioso premio.

Come molte persone della sua generazione, Mo Yan vissuto un’infanzia severa: Nato in una fattoria, ha lavorato in una fabbrica prima di entrare nell’esercito, dove ha consciuto la passione per la scrittura.

Ironia della sorte, Mo Yan è uno pseudonimo che significa "Non parlare". Il suo vero nome è Guan Moye.

Lorenzo Riccardi – Dottore commercialista, Shanghai lr@rsa-tax.com – RsA Asia

 

 

Lorenzo Riccardi

Lorenzo Riccardi

Insegna fiscalità asiatica presso Shanghai Jiao Tong ed è Adjunct Associate Professor alla Xian Jiao Tong Liverpool University. Si è specializzato in fiscalità internazionale all'IBFD di Kuala Lumpur e nel 2016 ha conseguito una borsa di studio per un progetto di dottorato di ricerca sulle economie del Far East presso Shanghai University. E’ segretario dell’Associazione degli Accademici italiani in Cina ed e’ stato ammesso come International Associate dell’American CPA Association, membro di Australia CPA, dell'Ordine dei Dottori Commercialisti, del Registro dei Revisori in Italia e International Affiliate dell’Hong Kong Institute of CPAs. Vive e lavora a Shanghai, dove si occupa di diritto commerciale e tributario, seguendo gli investimenti stranieri in Cina e Sud Est Asiatico. Ha ricoperto ruoli nella governance di istituzioni e gruppi societari, tra cui Giorgio Armani, Trussardi e Pomellato. E' socio dello Studio di consulenza RsA (www.rsa-tax.com), specializzato in Asia e paesi emergenti e ha ricoperto ruolo di Board Director della Camera di Commercio Italia-Vietnam, della Camera Italiana in Cina e di Chief Representative di Unimpresa a Shanghai. Ha pubblicato per Il Sole 24Ore Guida alla fiscalità di Cina, India e Vietnam, per Maggioli Editore cura le guide dei paesi dell’Asia Orientale e per Wolters Kluver è il responsabile della banca dati Asia. E’ membro del comitato scientifico di Corriere Asia e Fiscalità Estera. Per l’editore Springer cura una collana di testi su temi in ambito contabile e fiscale legati alla Cina e i suoi testi sono stati pubblicati in lingua italiana, cinese, portoghese ed inglese. Contatti: Website / LinkedIn

Siamo a lavoro sul nuovo Corriere Asia!

Ricevi una notifica quando sarà Online
Ok voglio ricevere la notifica :) 
close-link