Shenyang Machine Tool cede quota del 49%

a cura di:

Archiviato in: in
29 Novembre 2006

SHENYANG: Shenyang Machine Tool Group Ltd., il maggior costruttore cinese di macchine utensili, di proprietà dello Stato, cederà un pacchetto azionario del 49% a investitori sia domestici che stranieri. A questi ultimi sarà concessa una quota massima totale del 30%. Dal 2000 il gruppo ha avuto un forte sviluppo grazie al rinnovamento tecnologico e manageriale. Nel 2004 ha acquisito il brand tedesco Schiess AG e investito 228 milioni di dollari per stabilire il più grande parco industriale in Cina, nella zona di sviluppo Tiexi. Nei primi dieci mesi di quest’anno, la produzione e le esportazioni sono cresciute rispettivamente del 52.6% e del 168%. Secondo il South China Morning Post, l’offerta di Shenyang Machine Tool ha già attirato l’interesse di una quarantina di investitori, il 70% dei quali stranieri.